7° Rally Storico Costa Smeralda: da Vicenza le prime anticipazioni


È diventata una presenza oramai di rito quella dello stand di ACI Sassari e della Regione Sardegna, al salone Rally Racing Meeting organizzato da Miki Biasion nel recente fine settimana presso la Fiera di Vicenza.

Numerosi, e qualificati, sono stati gli ospiti accolti da un’ospitalità di alto livello con le specialità enogastronomiche dell’Isola quale fiore all’occhiello.

La presenza alla kermesse veneta è stata anche occasione per il Presidente dell’Automobile Club Sassari, durante il suo intervento alle premiazioni del Trofeo A112 Abarth Yokohama, ha svelato le prime anticipazioni della settima edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda – Trofeo Martini e dell’abbinata gara di regolarità con la nuova formula denominata “Rally Auto Storiche di regolarità”.

Entrambe le competizioni saranno titolate per il Campionato Italiano della specialità e, in coda al rally si sfideranno i contendenti del Trofeo A112 Abarth Yokohama. Il tutto, sarà impreziosito una volta di più dal Martini Rally Vintage, autoraduno riservato ad un selezionato numero di vetture dalla celebre livrea.

SI TORNA A CORRERE VENERDÌ E SABATO – Dopo la forzata scelta dello scorso anno, si torna alla tradizionale formula con le due tappe nelle giornate di venerdì 19 e sabato 20 aprile con partenza e arrivo a Porto Cervo. Al giovedì si effettueranno le verifiche sportive presso il Conference Center e le tecniche al Molo Vecchio.

Sono previste anche delle variazioni al percorso sia per quanto concerne alcune prove speciali, sia per il finale della prima tappa che prevede il rito dell’aperitivo offerto agli equipaggi, nei pressi del porto di Olbia per proseguire poi verso il parco chiuso a Porto Cervo.

LA PRESENTAZIONE A MILANO – Rinnovato anche l’appuntamento con la conferenza di presentazione della manifestazione ad autorità e media ospitata anche quest’anno dalla prestigiosa ambientazione della Terrazza Martini a Milano. La data da segnare sul calendario è quella di venerdì 5 aprile.

In chiusura, il presidente di ACI Sassari Giulio Pes di San Vittorio coglie l’occasione per rivolgere i doverosi ringraziamenti a RAS – Regione Autonoma della Sardegna nella persona dell’assessore al Turismo Gianni Chessa, al Consorzio Costa Smeralda e Smeralda Holding; inoltre ringrazia Martini, Sparco, Cantina Surrau e Testoni Bunker Point per la rinnovata collaborazione e il supporto alla manifestazione, gratitudine estesa anche a Sardares, all’Automobile Club d’Italia, ai Sindaci di Arzachena Roberto Ragnedda e di Olbia Settimo Nizzi oltre agli omologhi dei comuni interessati dalla manifestazione.