Pole e primo podio di Rovera sulla Ferrari nel Tricolore GT a Misano


Il campione in carica dà spettacolo nel round inaugurale della serie Sprint e dopo essere stato il più veloce fra tutti i protagonisti in qualifica conclude secondo in gara 2 dopo l’esaltante rimonta di gara 1 al volante della 488 GT3 di AF Corse condivisa con Roda: “Nel giro secco sapevo di non poter sbagliare e abbiamo dimostrato alta competitività anche nelle due corse, sono davvero felice per questo podio”

Misano Adriatico (RN), 2 agosto 2020. E’ un Alessio Rovera in forma smagliante quello visto al volante della Ferrari 488 GT3 nel primo round del Campionato Italiano GT Sprint 2020 al Misano World Circuit. Nel weekend del 2 agosto il campione in carica è tornato in pista con il team AF Corse e il compagno di equipaggio Giorgio Roda cogliendo il miglior crono delle prove libere venerdì e soprattutto la pole position per gara 2 con il riscontro cronometrico più veloce in assoluto delle qualifiche di sabato, tra l’altro dovendole comprimere in un solo giro secco e quindi senza margini di errori.

Il 25enne pilota varesino è stato poi grande protagonista della seconda parte di gara 1, nella quale ha costruito un’esaltante rimonta che ha portato la Ferrari di AF Corse dalla decima alla quarta posizione al traguardo, lottando addirittura per il podio nel finale. Podio che non ha tardato molto ad arrivare nella gara 2 di domenica, che il duo Rovera-Roda ha concluso al secondo posto assoluto dopo essere stati anche in testa fino a una manciata di giri dalla fine, quando l’impiego di una safety car ha agevolato il ritorno dei rivali più insidiosi. Per Rovera è un risultato da celebrare in maniera particolare: è il suo primo podio in carriera con il Cavallino Rampante, arrivato al secondo weekend di corse con la 488 di Maranello dopo il già positivo esordio nel Tricolore GT Endurance al Mugello a metà luglio.

Rovera dichiara al termine del fine settimana a Misano: “E’ stata una tre-giorni complicata dal caldo torrido, non è stato facile, ma abbiamo dimostrato una competitività in qualifica e un ritmo gara davvero importanti, forti anche dell’ottimo lavoro svolto nei test. Con la squadra, che è stata perfetta in ogni sessione, abbiamo centrato tutti gli obiettivi che ci eravamo posti e sono contento per questo primo podio ‘rosso’ condiviso con Roda. La serie tricolore Sprint è sempre ultra competitiva, ma ci siamo e ora puntiamo a replicare quanto di buono fatto vedere a Misano già dal prossimo appuntamento. Nel giro della pole position sapevo che non potevo sbagliare e per fortuna è andata bene. Nel complesso davvero un fine settimana a tutto gas!”.

Per il prossimo round dell’Italiano GT si torna alla serie Endurance, il 28-30 agosto a Imola.

Campionato Italiano GT 2020: 19 luglio Mugello (GT Endurance); 2 agosto Misano (GT Sprint); 30 agosto Imola (GT Endurance); 20 settembre Vallelunga (GT Endurance); 4 ottobre Mugello (GT Sprint); 18 ottobre Monza (GT Sprint); 8 novembre Monza (GT Endurance); 6 dicembre Vallelunga (GT Sprint).