SECONDO ROUND TRICOLORE PER CHRISTOPHER LUCCHESI: AL RALLY “REGIONE PIEMONTE” IN CERCA DI CONFERME


Secondo appuntamento “tricolore” di stagione, per Christopher Lucchesi, che in questo fine settimana sarà al via del Rally Regione Piemonte-Alba. Gara di respiro sempre più internazionale, all’evento Lucchesi vi torna con al collo la medaglia “d’argento” conquistata al Rally del Ciocco lo scorso mese, primo atto stagionale del Campionato Italiano due ruote motrici.

Riparte dunque da quel secondo posto ottenuto al termine di un confronto tirato, spettacolare ed anche ricco di contenuti tecnici di livello elevato, il ragazzo di Bagni di Lucca, che al suo fianco avrà il piacentino Enrico Bracchi, copilota di alto profilo, il quale da questa gara lo affiancherà per l’intera stagione.

Un rally, quello del Ciocco, terminato come lo scorso anno al secondo posto tra gli iscritti al Campionato Italiano Rally “Due Ruote Motrici” dietro al vincitore Pisani, dopo ben otto mesi di pausa. Una prestazione generosa che adesso apre la gara in provincia di Cuneo vista come una prima occasione di riconferma. Già dalla prima uscita in lucchesia il livello della corsa tricolore si è rivelato estremamente competitivo e sono previsti tra l’altro anche nuovi arrivi di avversari che renderanno lo scenario ancora più ostico.

Questo secondo atto stagionale della massima espressione delle corse su strada italiane sarà anche il debutto di una nuova joint, per Christopher Lucchesi: una nuova scuderia che lo supporterà per l’intera stagione, la trentina Pintarally Motorsport.

INTERVENTO DI CHRISTOPHER LUCCHESI: “Al Ciocco tutto bene, alla fine, pur se non nascondo di aver faticato a riprendere il ritmo dopo ben otto mesi di fermo. Il Campionato si è rivelato anche quest’anno più competitivo che mai, sarà una stagione di grandi performance, di grandi duelli nella quale per salire sul podio sarà necessario dare fondo a tutta la forza, la volontà e passione che insieme alla squadra abbiamo. Salirà in macchina Enrico Bracchi, che ha garantito la sua presenza per il resto della stagione, confido nella sua esperienza e nella sua collaborazione per riscattare la sfortuna del 2023. Questa gara poi segna per me una nuova joint, una nuova scuderia, che sarà la Pintarally Motorsport, che ringrazio per avermi accolto nella sua grande famiglia. D’obbligo debuttare con un risultato di spessore”.

Venerdì 12 aprile motori accesi con lo shakedown, riservato agli equipaggi prioritari e partecipanti alle qualifiche (vetture Rally 2/R5). La cerimonia di partenza si terrà ad Alba alle ore 15,00 preludio al via della sfida con la “power stage” seguita in diretta televisiva da Rai Sport e dalle piattaforme Sky di Aci Sport. Di seguito le prove di “Cossano – Mango” e “San Donato – Trezzo”, che chiuderanno la prima giornata. Sabato 13 aprile sono in programma altri sette parziali cronometrati con i due passaggi sulla “Diano D’Alba”, prova storica percorsa nella prima edizione del Rally di Alba seguita dai tratti di Cossano che verrà percorsa una volta soltanto mentre le prove di Vesime e Loazzolo, con alcuni tratti che rievocano le sfide mondiali del Sanremo anni ’90 vedranno come per la “Diano” due passaggi. L’arrivo e la cerimonia di premiazione sempre ad Alba, alle ore 17.40.

FOTO AMICORALLY